NEWS

World Health Organization, Sesta confere…

13-06-2017 Hits:19 Articoli Super User - avatar Super User

Ostrava, Repubblica Ceca 13-15 giugno 2017. 

Read more

I cambiamenti climatici, la più grave mi…

05-06-2017 Hits:24 Articoli Super User - avatar Super User

Manolis Kogevinas, Presidente dell’ISEE e Beate Ritz, Presidente Eletta dell’ISEE scrivono a nome del Consiglio dell’ISEE, la Società Internazionale di Epidemiologia Ambientale.

Read more

25° anniversario del LIFE: 2° Meeting Te…

08-05-2017 Hits:114 Articoli Super User - avatar Super User

Il 2° Meeting Tematico Nazionale del Network LIFE KTE EnvHealth si svolge in occasione del 25° anniversario del programma LIFE, finanziato dalla DG Ambiente della UE.

Read more

Scienza vs inquinamento. In lotta per di…

03-05-2017 Hits:75 Articoli Super User - avatar Super User

La correlazione tra inquinamento (dell’aria, del suolo e dell’acqua) e la salute dell’uomo è ormai scientificamente provata. Ma da chi viene studiata questa relazione? E quali tipo di conseguenze i diversi...

Read more
More from this category

Terra dei Fuochi, Taranto, Val d’Agri: luoghi e fatti diversi, percorsi con molte analogie

A seguito dell’apertura di indagine da parte della Magistratura, come era avvenuto a Taranto nel 2012, mentre in Campania nel 2004 l’innesco fu causato da disordini pubblici e articoli di stampa, “scoppia” il caso ambientale della Val d’Agri in tutta la sua virulenza, con i tradizionali ingredienti del boom mediatico, della rabbia dei cittadini, della difesa delle amministrazioni pubbliche, della ricerca spasmodica dei dati ambientali e sanitari esistenti. Ancora una volta si assiste ad un coacervo di notizie, al rilascio di dati divulgati dalle diverse parti in gioco, ognuna propensa all’uso di quelli più convenienti, quasi mai accompagnati da una nota su come vanno interpretati. Ancora una volta emerge la difficoltà di inquadrare in modo chiaro e persuasivo ciò che si è verificato, e pertanto occorrerà attendere che si esplichino le attività in corso e quelle che verranno messe in cantiere. Come un rito che si ripete, occorrerà attendere che si svolgano le indagini della magistratura, che si attivino gli studi da parte di vari enti, che si consumino le attenzioni mediatiche fino allo spegnersi dei riflettori e al ritorno ad una “normalità” che poi si rivelerà tutt’altro che “normale”. La vicenda ultradecennale della terra dei fuochi è da questo punto di vista emblematica.

Terra dei Fuochi, Taranto, Val d’Agri: luoghi e fatti diversi, percorsi con molte analogie.

NOTIZIE CORRELATE:
12/04/2016 – Scienza in Rete – Splendori e miserie del petrolchimico della Basilicata.

Calendario Eventi

Please publish modules in offcanvas position.

Free Joomla! template by L.THEME