NEWS

World Health Organization, Sesta confere…

13-06-2017 Hits:19 Articoli Super User - avatar Super User

Ostrava, Repubblica Ceca 13-15 giugno 2017. 

Read more

I cambiamenti climatici, la più grave mi…

05-06-2017 Hits:24 Articoli Super User - avatar Super User

Manolis Kogevinas, Presidente dell’ISEE e Beate Ritz, Presidente Eletta dell’ISEE scrivono a nome del Consiglio dell’ISEE, la Società Internazionale di Epidemiologia Ambientale.

Read more

25° anniversario del LIFE: 2° Meeting Te…

08-05-2017 Hits:114 Articoli Super User - avatar Super User

Il 2° Meeting Tematico Nazionale del Network LIFE KTE EnvHealth si svolge in occasione del 25° anniversario del programma LIFE, finanziato dalla DG Ambiente della UE.

Read more

Scienza vs inquinamento. In lotta per di…

03-05-2017 Hits:75 Articoli Super User - avatar Super User

La correlazione tra inquinamento (dell’aria, del suolo e dell’acqua) e la salute dell’uomo è ormai scientificamente provata. Ma da chi viene studiata questa relazione? E quali tipo di conseguenze i diversi...

Read more
More from this category

Una nuova strategia per la tutela dell'ambiente e della salute: la valutazione integrata di impatto

Fabrizio Bianchi, Dirigente di ricerca dell’Istituto di Fisiologia Clinica del CNR è ospite il 28 aprile alla settima “Festa di Scienza e Filosofia”, che si tiene a Foligno dal 27 al 30 Aprile 2017.

L’epidemiologo parlerà di metodi e strumenti innovativi per la valutazione preventiva dell'impatto sulla salute di opere e interventi potenzialmente pericolosi per le quali si preveda una Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) o Ambientale Strategica (VAS). La Valutazione di Impatto sulla Salute, VIS, è una procedura partecipata per valutare il rischio attribuibile a interventi o strategie prima che essi siano decisi. Per questo motivo si tratta di uno strumento di prevenzione, utile per chi deve prendere decisioni e per tutti i soggetti portatori di interessi. La VIS utilizza i risultati degli studi sui danni e sui rischi per effettuare valutazioni sugli impatti futuri, prima che si verifichino casi di malattia o decessi prematuri, per quelle cause che sono ritenute evitabili dalla stessa Organizzazione Mondiale della Sanità. Più si riesce ad evitare precocemente che comunità e individui siano esposti a sostanze dannose o si è in grado di identificare condizioni anomale pre-cliniche più si possono evitare aggravi per la salute. Le nuove linee guida per la VIS, in linea con quanto previsto dal Piano Nazionale Prevenzione 2014-2018 del Ministero della Salute, sono uno strumento appositamente realizzato per dare indicazioni sia ai proponenti gli interventi sia agli operatori degli enti pubblici che sono chiamati a valutare gli impatti ambientali e sulla salute. L'approccio preventivo include valutazioni della percezione dei rischi, delle differenze sociali e dei costi economici e prevede una vera partecipazione di tutti i portatori di interessi dall'inizio alla fine dell'iter valutativo. 

La conferenza si terrà alle ore 15:30 di Venerdì 28 Aprile nel Laboratorio di Scienze Sperimentali, a via Isola Bella a Foligno.

 

Calendario Eventi

Please publish modules in offcanvas position.

Free Joomla! template by L.THEME